Perché Mirova?

Mirova è un gestore attivo “mission-led” e certificato B-Corp interamente dedicato agli investimenti sostenibili. Mira a combinare la performance finanziaria con l'impatto ambientale e sociale, offrendo un'ampia gamma di soluzioni d'investimento in tutte le asset class. Posizionando gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) e i temi della sostenibilità al centro della sua strategia e dei suoi prodotti, Mirova è stata tra i pionieri di un modo diverso di investire. L'azienda è stata infatti nominata tra i "Best for the WorldTM B Corps of 20211", che premia le società i cui punteggi in una o più delle cinque aree di impatto valutate ai fini della certificazione raggiungono il top 5% di tutte le B Corps a livello mondiale1. Mirova è un'affiliata di Natixis Investment Managers.


In sintesi

AUM

€27.2 mld*

di patrimonio
gestito

SFDR

100%

dei suoi fondi sono
classificati Articolo 9"
secondo il
Regolamento SFDR

12 specialists

12

analisti interni dedicati
al settore ESG e
specializzati per macro aree

7 centres

7

centri di
competenza

temperature

2°C

obiettivo di riscaldamento
globale previsto per
tutti i portafogli



4 motivi per investire

L'ascesa dei green bond influisce in modo determinante sul modo di affrontare le minacce che incombono sul nostro benessere economico a causa dei cambiamenti climatici Mirova è entrata in questo settore nel 2012; è stata infatti una delle prime società di gestione del risparmio a investire in obbligazioni green e sostenibili, riuscendo a introdurre un processo d'investimento integrato e unico nel suo genere. Il patrimonio gestito nell'ambito della sola strategia Mirova Global Green Bond ammonta a 852 milioni di euro; 2 parallelamente, attraverso le altre sue strategie, la società ha investito 3,4 miliardi di euro3 nel mercato delle obbligazioni green e sostenibili.
Da più parti si sollevano interrogativi su come venga effettivamente verificato il "contenuto green" dei prodotti presenti sul mercato; per esempio, non tutti gli emittenti di green bond s'impegnano a pubblicare una relazione annuale sull'impatto basata su parametri quantitativi specifici; a queso riguardo, Mirova si è ispirata ai Green Bond Principles dell'International Capital Market Association per mettere a punto una metodologia di analisi e valutazione dei programmi dei green bond. Si tratta di una metodologia fortemente selettiva, tanto che il 60% delle obbligazioni classificate come"green" nel mondo non soddisfa i requisiti previsti.4 Mirova si spinge oltre: analizza e, in alcuni casi, critica i criteri tecnici fissatidalla tassonomia verde europea, oltre a quelli proposti dagli emittenti stessi.
Mentre le risorse raccolte dai green bond devono essere destinate a finanziare progetti a contenuto green o sociale, Mirova aggiunge un ulteriore requisito ed esige che gli impatti ambientali e/o sociali del progetto siano sufficientemente chiari e ambiziosi per garantire un progresso significatio verso il conseguimento dell'obiettivo dichiarato. Presta inoltre particolare attenzione al livello di dettaglio e di trasparenza dell'informativa sull'impatto prevista per ciascun progetto, anche per contribuire a stemperare i timori di "falso ambientalismo", cioè dell'eventualità di trovarsi di fronte a un processo che possa indurre in errore o fornire informazioni fuorvianti sul carattere ecologico dei prodotti di un'azienda.

Mirova ha sviluppato internamente uno strumento per stimare il “greenium”, cioè il premio al rischio dei green bond determinato dalla differenza tra il loro rendimento e quello di un’obbligazione convenzionale di un emittente simile e con caratteristiche analoghe. Secondo alcuni osservatori, l’incremento dei mandati dedicati ai green bond implica che sempre più investitori sono stati costretti a concentrare gli acquisti su un numero ristretto di progetti; questa situazione ha determinato un rialzo dei prezzi, a prescindere dalle caratteristiche finanziariedell’offerta. Altri sostengono invece che, in certi casi, il “greenium” sia giustificato perché la certificazione verde (“green label”) può essere sinonimo di buona gestione, maggiore trasparenza e di una solida strategia a lungo termine da parte dell’emittente.

Il team

Marc Briand

Head of Fixed Income
Mirova

Charles Portier

Portfolio Manager
Mirova

Bertrand Rocher

Portfolio Manager and Head of Credit Research
Mirova

Agathe Foussard

Portfolio Manager
Mirova

Contatti

Mirova logo

Per saperne di più
Il fondo Contattaci